CANZONE

DELLA

VIOLINA

SONETTO

SOPRLA LA CANZONE

DELLA VIOLINA


Nuovamente rivista e corretta

dall'Accademico Frusto.


Trovandomi sul Corso una mattina

Di questo carnevale, e passeggiando,

Certe maschere udei andar cantando

La Canzone della bella Violina:


E perché non v'havean troppa dottrina,

L'andavan malamente strapazzando,

Hor dal mezzo, hor dal capo ripigliando,

In somma: laceravan la meschina.


Onde, mezzo sdegnato, mi risolsi

Di porla in luce nella forma prima

Che d al'inventor suo fu fabbricata.


Così, in u ntratto in man la penna tolsi

E in questo folgio, nell'istessa rima,

Con più modestia l'ho stesa e tirata,


Però, con mente grata,

A voi la rappresento, acciò c'honesto

Piacer n'habbiate, hor' attendete il resto.


Canzone della Violina


Compare, il mio compare, um, um;

Compare, il mio compare, um, um;

Dove andate così per tempo? fa la la la;

Dove andate così per tempo? fa la la la;


Me ne vado un poco in villa um, um;

Me ne vado un poco in villa um, um;

Per sollazzo e per diporto, fa la la la;

Per sollazzo e per diporto, fa la la la;


Voglio anch'io venir con voi um, um;

Voglio anch'io venir con voi um, um;

Per passare la fantasia, fa la la la;

Per passare la fantasia, fa la la la;


Ma di quale vogliamo dire? um, um;

Ma di quale vogliamo dire? um, um;

De la bella Violina, fa la la la;

De la bella Violina, fa la la la;


Che 'l suo padre la vuol far sposa um, um;

Che 'l suo padre la vuol far sposa um, um;

In un vecchio faentino, fa la la la;

In un vecchio faentino, fa la la la;


Che si trova oro e argento um, um;

Che si trova oro e argento um, um;

Possessione, casa e molino, fa la la la;

Possessione, casa e molino, fa la la la;


Ella dice: io non lo voglio um, um;

Ella dice: io non lo voglio um, um;

Perch' ei va col capo chino, fa la la la;

Perch' ei va col capo chino, fa la la la;


Ma io vo' quel giovinetto, um, um;

Ma io vo' quel giovinetto, um, um;

Vago, bello e garbatino, fa la la la;

Vago, bello e garbatino, fa la la la;


Il qual tien la spada al fianco, um, um;

Il qual tien la spada al fianco, um, um;

La berretta col pennino, fa la la la;

La berretta col pennino, fa la la la;


E va lesto su la vita, um, um;

E va lesto su la vita, um, um;

Che 'l par proprio un paladino, fa la la la;

Che 'l par proprio un paladino, fa la la la;


Il suo padre gli ricorda, um, um;

Il suo padre gli ricorda, um, um;

Che costui è un poverino fa la la la;

Che costui è un poverino fa la la la;


E che pigli il vecchierello, um, um;

E che pigli il vecchierello, um, um;

E non torre quel pennacchino fa la la la;

E non torre quel pennacchino fa la la la;


Perché il vecchio ha della roba um, um;

Perché il vecchio ha della roba um, um;

Ed è nobil cittadino, fa la la la;

Ed è nobil cittadino, fa la la la;


E che questo è un gavinello, um, um;

E che questo è un gavinello, um, um;

Che di lei farà strascino, fa la la la;

Che di lei farà strascino, fa la la la;


Ella dice: i' vo' più presto um, um;

Ella dice: i' vo' più presto um, um;

Tor costui senza un quattrino, fa la la la;

Tor costui senza un quattrino, fa la la la;


Che quel vecchio podagroso, um, um;

Che quel vecchio podagroso, um, um;

Ch' a la morte ormai è vicino, fa la la la;

Ch' a la morte ormai è vicino, fa la la la;


Il suo padre dice: figlia, um, um;

Il suo padre dice: figlia, um, um;

Prendi innanzi un zavattino, fa la la la;

Prendi innanzi un zavattino, fa la la la;


Perché più sarai contenta, um, um;

Perché più sarai contenta, um, um;

Che colui non ha un carlino, fa la la la;

Che colui non ha un carlino, fa la la la;


Ella dice: io voglio questo um, um;

Ella dice: io voglio questo um, um;

Perch' ei suona il chitarrin, fa la la la;

Perch' ei suona il chitarrin, fa la la la;


E so, mi farà ballare, um, um;

E so, mi farà ballare, um, um;

Da la sera al mattutin, fa la la la;

Da la sera al mattutin, fa la la la;


E s'io fussi più che certa, um, um;

E s'io fussi più che certa, um, um;

Mai haver né pan né vin, fa la la la;

Mai haver né pan né vin, fa la la la;


Contentar voglio il mio core, um, um;

Contentar voglio il mio core, um, um;

E pigliare il mio amor fino, fa la la la;

E pigliare il mio amor fino, fa la la la;


E vi prego a contentarmi, um, um;

E vi prego a contentarmi, um, um;

Caro e dolce il mio padrino fa la la la;

Caro e dolce il mio padrino fa la la la;


Perché in capo a nove mesi, um, um;

Perché in capo a nove mesi, um, um;

Voglio fargli un bel bambino, fa la la la;

Voglio fargli un bel bambino, fa la la la;


Colorito, grasso e bello, um, um;

Colorito, grasso e bello, um, um;

Biondo, bianco e rizzolino, fa la la la;

Biondo, bianco e rizzolino, fa la la la;


Dice il padre: io mi contento um, um;

Dice il padre: io mi contento um, um;

Poi che tal' è il tuo latino fa la la la;

Poi che tal' è il tuo latino fa la la la;


Che rinnoverem la casa, um, um;

Che rinnoverem la casa, um, um;

Com'hai fatto sto fantino fa la la la;

Com'hai fatto sto fantino fa la la la;


Come gli porremo nome? um, um;

Come gli porremo nome? um, um;

Pierfrancesco, o Valentino fa la la la;

Pierfrancesco, o Valentino fa la la la;


Chi torremo per compare? um, um;

Chi torremo per compare? um, um;

Il Signor di Camerino fa la la la;

Il Signor di Camerino fa la la la;


Chi torremo per comare? um, um;

Chi torremo per comare? um, um;

La Contessa di Merlino fa la la la;

La Contessa di Merlino fa la la la;


Chi verrà a le nostre nozze? um, um;

Chi verrà a le nostre nozze? um, um;

La moglier di Gian Donnino fa la la la;

La moglier di Gian Donnino fa la la la;


Pietro, Paolo e mastro Antonio um, um;

Pietro, Paolo e mastro Antonio um, um;

Gianfrancesco e Bernardino, fa la la la;

Gianfrancesco e Bernardino, fa la la la;


Che mestier gli farem fare? um, um;

Che mestier gli farem fare? um, um;

Schermitor' o ballarino fa la la la;

Schermitor' o ballarino fa la la la;


A che scola andrà a imparare? um, um;

A che scola andrà a imparare? um, um;

Di Silvestro da Piombino, fa la la la;

Di Silvestro da Piombino, fa la la la;


Horsù, dunque, facciam festa um, um;

Horsù, dunque, facciam festa um, um;

E la casa vadi a bottino fa la la la;

E la casa vadi a bottino fa la la la;


E si balli tutta notte, um, um;

E si balli tutta notte, um, um;

Con la piva e col violino, fa la la la;

Con la piva e col violino, fa la la la;


E si facci il spagnoletto, um, um;

E si facci il spagnoletto, um, um;

La mosresca e 'l mattazzino, fa la la la;

La mosresca e 'l mattazzino, fa la la la;


E qui sia corte bandita um, um;

E qui sia corte bandita um, um;

Per il grande e 'l piccolino, fa la la la;

Per il grande e 'l piccolino, fa la la la;


E si facci un bel banchetto, um, um;

E si facci un bel banchetto, um, um;

Ne la sala del giardino, fa la la la;

Ne la sala del giardino, fa la la la;


E si sfondino le loggie, um,um;

E si sfondino le loggie, um,um;

Né vi resti un camerino, fa la la la;

Né vi resti un camerino, fa la la la;


E si vadi giù in cantina, um, um;

E si vadi giù in cantina, um, um;

E si beva tutto il vino, fa la la la;

E si beva tutto il vino, fa la la la;


Poi si abbrucino le botti, um, um;

Poi si abbrucino le botti, um, um;

E finiscasi il festino fa la la la;

E finiscasi il festino fa la la la;


Che la bella Violina, um, um;

Che la bella Violina, um, um;

Ha contento il coresino, fa la la la;

Ha contento il coresino, fa la la la.


IL FINE